INGEGNERIA ORGANIZZATIVA

Disegno micro e macro organizzativo

per la razionalizzazione operativa 

e la trasformazione digitale

Scegliere il livello di strutturazione più adatto, integrare la LEAN e l'operatività Agile, differenziare le scelte organizzative secondo la natura delle attività svolte
 

 

principi dell'ingegneria 

organizzativa

  • Le prestazioni di un' azienda sono fortemente condizionate dalle scelte di modello organizzativo, anche se le correlazioni non sono sempre evidenti

  • il disegno organizzativo è un processo razionale, e la logica di ogni scelta spiegabile e valutabile in dettaglio

  • le soluzioni tecnologiche, le scelte metodologiche, il disegno dei processi, le politiche di sviluppo delle risorse umane non possono essere disgiunti dal disegno organizzativo: si tratta di aspetti diversi di un problema progettuale unico, inscindibile

  • la coerenza complessiva delle scelte di disegno è il requisito più importante

 

Gli impatti del disallineamento

organizzativo

 

  • L'onere di gestione del lavoro e lo spreco aumentano quando la natura del lavoro ed il modello organizzativo sono disallineati, o processo, tecnologia, competenze e cultura non pienamente coerenti

  • si creano dinamiche viziose in cui il tempo dedicato alla progettazione operativa progressivamente si riduce, aumentando l'onere di gestione e lo spreco, riducendo a sua volta il tempo disponibile a disegno, razionalizzazione e miglioramento

  • le orgainzzazioni in questa situazione si attestano ad un plateau di bassa efficenza operativa, in rincorsa contunua degli eventi ed in costante sofferenza organizzativa

Il disegno degli

elementi di struttura

  • Il lavoro può essere organizzato in modi diversi, con differenze significative nelle logiche di pianificazione, assegnazione, misurazione del lavoro e del risultato​​

  • La "struttura" che si aggiunge è il modo con cui si garantisce che il lavoro sia svolto nel modo più efficente ed efficace

  • gli elementi di struttura correttamente scelti riducono la complessità e consentono di interpreta al meglio la natura del lavoro e la sua variabilità, valorizzando il capitale umano; le scelte sbagliate generano vincoli ed oneri aggiuntivi

Un tema attuale, pressante

L'Ingegneria Organizzativa indirizza una situazione comune a molte aziende che operano in maniera adattiva, relativamente poco strutturata. e fronteggiano le sfide di un business sempre più complesso e variabile. 

Se il tema ti sembra indirizzare le esigenze della tua organizzazione, contattaci per fissare una breve sessione di approfondimento, senza nessun impegno, di persona o in call conference

© 2016 Immaterialvalue

P.IVA 0821 948 0962